Categoria: Senza categoria

Resoconto partita: Leventina Calcio – AC Brissago

Ripresa dell’attività sportiva con la trasferta in Leventina alla ricerca di quei punti necessari per la matematica salvezza, in un campionato sfalsato dalla lunga pausa e con solo la metà delle partite che saranno disputate.

Serata con una temperatura piacevole per rimettere minuti di gioco nelle gambe sperando di non subire infortuni.

Si pensava che sul terreno i giocatori ci mettessero diverso tempo per provare a scardinare le difese avversarie invece l’inizio è stato subito con il botto. Infatti alla prima azione prima Franconi e poi Tommy impensierivano la retroguardia locale. Ancora gli ospiti al 15’ si vedevano ribattuto dal portiere una bella conclusione. Subito dopo Catalano e Franconi non sfruttano una bella combinazione. E’ solo al 20’ che i locali si fanno vivi dalle parti di Conconi che, attento, devia la conclusione. 22’ è Darani ad impensierire la difesa ma senza successo. A 5’ dal primo riposo è ancora l’ariete Franconi a provare in rapida successione ma non si passa. Si arriva quindi alla pausa sullo 0 a 0 ma con molte occasioni non sfruttate. Nella ripresa il primo pericolo viene portato dai locali ma sempre Conconi si esibisce in un bel intervento. Il nuovo entrato Marcacci si fa’ pericoloso al 60’ e sullo sviluppo del corner è ancora Darani che sfiora il vantaggio. Vantaggio che premia i ragazzi di mister Pato al 73’ dopo azione di sfondamento di Marcacci che serve Tedesco che non lascia scampo all’estremo difensore locale. Non finiscono i festeggiamenti e sono ancora i pupilli del Presidente Gallotti che raddoppiano con Marcacci, in grande spolvero, con un tiro dal limite. La partita non è comunque finita anche se il Leventina accusa il colpo. Sono ora gli ospiti a controllare senza disdegnare scorribande nella difesa locale. All’80’ è Senjic ad impensierire il portiere. Occasione che è il preludio per la terze segnatura, che stabilisce pure il risultato finale, siglata proprio da Senjic con un gran tiro dal limite. Risultato finale che sancisce la matematica salvezza e permette di preparare le prossime due partite senza patemi d’animo.

Grazie ragazzi

COMUNICATO

L’AC Brissago esprime il più sincero cordoglio per la prematura scomparsa di Sergio De Bernardi, presidente delle bianche casacche.
Tutta la Società si stringe attorno al dolore della famiglia.

Presentazione partita: Leventina Calcio – AC Brissago

Trasferta in Leventina, a Faido, per uno scontro contro il fanalino di coda del girone ma non per questo da prendere sotto gamba. Infatti i giocatori del Leventina Calcio ci hanno sempre messo in difficoltà specialmente durante gli incontri a casa loro.

I giocatori del presidente Gallotti non vorranno farsi sfuggire l’occasione per migliorare ulteriormente  la classifica che ricordo, in caso di sospensione a fine del girone di andata, vedrà comunque squadre promosse e retrocesse.

Inizio: sabato 24 ottobre alle ore 18.30

Resoconto partita: AC Brissago – AS Gnosca

Terzo risultato utile consecutivo per il Brissago che, nell’incontro anticipato a venerdì sera, era confrontato contro una rimaneggiata squadra ospite che ha dovuto chiedere rinforzi a giocatori della squadra dei veterani.

Partenza a razzo dei padroni di casa che già al 2’ minuto colpiscono la traversa e pochi istanti dopo impegnano l’estremo difensore con un tiro da fuori. Locali in vantaggio all’8’ su incursione di Senjic che mette la palla a centro area per Franconi che da pochi metri non lascia scampo al portiere ospite. Sempre il Brissago a comandare il gioco rendendosi sempre minaccioso con azioni palla a terra ma imprecisi nelle conclusioni. Al 24’ per fallo in area viene fischiato un rigore che Senjic trasforma. Ora la pressione del Brissago si fa insistente ma le conclusioni non portano ad altre reti prima della pausa. Risultato di 2 – 0 che per quanto visto in campo risulta stretto. Nella ripresa i giocatori locali forse prendono sottogamba l’impegno e con disciplina gli ospiti riescono ad arginare le azioni locali non disdegnando di provare a scardinare la porta di Ascheri, che non deve comunque compiere dei miracoli ma interventi di normale amministrazione. Gioco che risulta spezzettato anche se sono i locali a condurre il ritmo e che al 79’, complice un deviazione, ancora lo scatenato Senjic mette fine alla contesa che la terza rete grazie ad un tiro da fuori area. Un bel passo in avanti in classifica che ora permette a mister “Pato” di lavorare senza pressioni e quindi di preparare al meglio le prossime uscite.

Presentazione partita: AC Brissago – AS Gnosca

Reduci dalla vittoria nei Grigioni ecco che la truppa di mister “Pato” si vedrà di fronte i giocatori del Gnosca. Squadra che nel fine settimana non ha giocato, per motivi che per il momento non conosciamo, e la partita ha avuto quale esito il risultato di 0 – 3 (forfait) a favore del Claro.

Settimana di preparazione, per farsi trovare pronti a questa ulteriore sfida, con un amichevole contro il Riarena che si svolgerà martedì sera.

Venite a sostenere i bianco-rossi. Inizio vnerdì 16 ottobre alle ore 20.30

Resoconto partita: SC Rorè – AC Brissago

Trend positivo che i ragazzi del Presidente Gallotti sperano di proseguire anche sull’ostico campo di Roveredo. Inizio che vede subito le due compagini lottare su ogni pallone e nei primi minuti non ci sono occasioni degne di segnalazione. Al 10’ è però Franconi che entra in area alla destra del portiere ospite e dopo aver eluso un difensore è fortunato su un rimpallo che elude l’intervento difensivo dei padroni di casa e il pallone si deposita in rete e gli ospiti si portano in vantaggio. Sono ora gli ospiti a spingere maggiormente e trovare delle conclusioni insidiose su calci di punizione e calci d’angolo. Sono però attenti i nostri a non farsi trovare fuori posizione. Finisce il primo tempo in vantaggio ma il gioco risulta comunque molto spezzettato. Ad inizio ripresa è Ascheri, al 48’, ad esibirsi con una bella parata su punizione. Sono comunque i padroni di casa a spingere nella ricerca del pareggio ma i ragazzi di capitan Berri sono attenti e coprono ogni varco. Le conclusioni pericolose arrivano quasi sempre da palle ferme ed è ancora il nostro estremo difensore, al 79’, a respingere la conclusione da fuori area. Negli ultimi minuti assalto del Rorè che però non trova il giusto pertugio. Prima vittoria in trasferta e prestazione che rispecchia quanto visto nelle ultime partite, tutta grinta e determinazione. Un plauso a tutti i giocatori scesi in campo per l’impegno profuso.

Presentazione partita: SC Rorè – AC Brissago

Dopo le positive prestazioni nelle due ultime partite, contro squadre nettamente meglio attrezzate, ecco la trasferta nei Grigioni contro quel Rorè che ci ha sempre messo in difficolta sul campo di Roveredo

Sicuramente motivati dalle recenti sfide siamo sicuri che questa volta i ragazzi di capitan Berri sapranno portare la giusta energia per racimolare ulteriori punti in classifica

Inizio alle ore 16.30

Resoconto partita: AC Brissago – GC Biaschesi

Dopo la bella prestazione contro il Giubiasco il Brissago, nel recupero giocato mercoledì sera, ospita la quotata formazione di Biasca, reduce da un buon inizio di campionato con anche la vittoria sul Locarno, sul campo di Ascona.

Formazione di poco modificata, rispetto all’ultimo incontro, ed inizio che fa ben sperare con due conclusione sulla porta avversaria. I ragazzi di mister Pato si dimostrano grintosi e sempre attenti alle incursioni degli ospiti senza offrire grandi occasioni,

Sono però gli ospiti a portarsi in vantaggio al 25’ sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra di Ascheri. Tiro perfido che nessuno devia ma che finisce in rete. I locali comunque non demordono e continuano nella loro rincorsa che viene premiata al 34’ con la concessione di un rigore per atterramento di Senjic dopo una sua bella incursione. Lo stesso giocatore si incarica della massima punizione e sigla il pareggio. Termina il primo tempo con il risultato di 1 – 1 che rispecchia la mole di gioco delle due squadre. Al rientro dagli spogliatoi è sempre il Brissago che lotta su tutti i palloni e la partita è piena di ribaltamenti di fronte, con le rispettive difese a difendere il risultato. Al 68’ è Franconi ad avere una ghiotta possibilità ma l’estremo difensore ospite compie un miracolo. Gli ultimi 10 minuti sono pieni di occasioni, anche propiziate da una logica stanchezza visto il ritmo tenuto da entrambe le parti, che potrebbero regalare la vittoria sia da una parte sia dall’altra. Sono però i portieri, aiutati anche dall’abnegazione dei loro compagni, a non permettere ulteriori segnature e così, allo scadere, il risultato di pareggio, ricordiamo contro la squadra che al Lido ha battuto il fortissimo Locarno, è da ritenersi giusto e di buon auspicio per le prossime sfide