SINTESI: AC Brissago – FC Someo

F.B. – Stadio Comunale, Ascona  02.04.2022

AC BRISSAGO – FC SOMEO

Inizio col botto, 18 secondi, degli ospiti che al primo affondo battono Mario con una triangolazione ben riuscita con il pallone che rimane sui 9 metri per una rete fin troppo facile. 6’ punizione locale a impensierire il portiere ospite. 11’ bella occasione ma Filippo spara alto di poco. 16’ Costa perde palla al limite e per fortuna la conclusione, dell’attaccante del Someo, è di poco a lato. 26’ Giona su bella azione corale dei ragazzi di pato, su centro di Daniel, insacca di testa per il pareggio. 33’ su punizione di Maccarinelli batti e ribatti in area con i locali che si salvano in 3 occasioni. Gol sciupato dagli ospiti. In zona recupero è ancora Renggli che impegna l’estremo ospite. Inizio secondo tempo con i locali a cercare la conclusione. 8’ grande occasione per Aron che scheggia l’asta. 62’ su punizione insaccano gli ospiti. Poi grande agonismo in campo con gli ospiti comunque a metterci quel qualcosa in più su ogni pallone. Meritata vittoria del Someo contro una squadra a tratti inguardabile e che deve ritrovare l’entità dimostrata alla fine dell’andata e anche nella partita di sabato scorso.

SINTESI: FC Riviera – AC Brissago

F.B. – Campo Comunale, Osogna  26.03.22

FC RIVIERA – AC BRISSAGO

Seconda uscita per i ragazzi di mister Pato nell’ostico terreno di Osogna. Formazione ancora largamente rimaneggiata a causa di infortuni e assenze. Inizio di gara tutto in salita con il portiere ospite bravo a ribattere su una incursione locale. Il forcing dei locali viene premiato al 5’ con la concessione di un giusto rigore per fallo di Henriques Costa D.. Per fortuna dei Brissaghesi il tiro dal dischetto finisce alle stelle. Questo pericolo cambia completamente la fisionomia dell’incontro e ora sono i ragazzi del Presidente Gallotti a premere sull’acceleratore. All’8’ è Renggli che si destreggia meglio ma il tiro dal limite è da dimenticare. Al 14’ punizione dal limite che capitan Taira colpisce bene ma troppo centrale per impensierire l’estremo locale. Sono ancora gli ospiti, dopo un breve sipario tra l’arbitro e il nostro capitano, a portare Aron al tiro che esce di poco a lato. Dicevamo del sipario tra arbitro e il capitano dovuto a delle situazioni di gioco non trattate con lo stesso metro di giudizio. Si è temuta l’ammonizione se non addirittura di peggio. Iniziano al 25’ tre minuti nei quali prima è Marcacci a impensierire l’estremo locale, in seguito sempre Ryan a mangiarsi letteralmente la rete del vantaggio con una svirgolata quando ormai sembrava gol fatto, e un attimo dopo su un centro di Giona la difesa riusciva a sventare l’azione promettente. Sono comunque gli ospiti che ora spingono alla ricerca del vantaggio e su corner di Branchini è bravo Aron a colpire di testa ma senza indovinare lo specchio della porta. Finisce qui il primo tempo giocato in maniera molto maschia e diretto mediocremente dall’arbitro.

Nella ripresa è l’agonismo a prevalere sul bel gioco e così le occasioni si fanno sempre più rare. Al 60’ gli ospiti reclamano per un mani in area di rigore ma, come nel caso dei locali al 75’, l’arbitro non interviene. L’occasione per portare a casa il risultato arriva all’85’ quando su punizione del nostro capitano da pochi passi i nostri non riescono a concretizzare.

Da lodare tutti i giocatori per il gioco di squadra dimostrato aiutandosi l’uno con l’altro. Ora ci saranno da recuperare i numerosi assenti per dare maggior profondità alla formazione.

 

Prossimo incontro, previsto sabato 2 aprile alle 19.30, che non avrà bisogno di stimoli in quanto sul campo di Ascona arriverà il FC Someo, contro il quale i nostri sembrano fornire sempre delle buone prestazioni.

 

Formazione:

Maric, Costa D., Suter, Darani, Branchini (C), Nolli, Renggli, Costa D.H., Carmine, Tedesco, Marcacci

A disposizione:

Vaz Ribeiro, Sulejmani, Cilenti, Rattazzi

SINTESI: AC Brissago – FC Camorino

F.B. – Stadio Comunale, Ascona, 19.03.2022

AC BRISSAGO- FC CAMORINO

Partita di inizio girone di ritorno che nel primo tempo procura poche emozioni. Al 4’ prima conclusione dei locali con Ghidoni che impensierisce il portiere ospite. Bisogna poi attendere fino al 37’ per vedere una conclusione ed è Mario ad esibirsi in un bel intervento su incursione ospite. Nel ribaltamento occasione per Aron che però cicca il tiro. Fine del primo tempo 0 a 0 con molta foga ma pochissimi spunti di rilievo seppur con gli ospiti leggermente migliori nel gioco di squadra.

Inizio del secondo tempo combattuto con occasioni anche per i locali su punizioni e corner ma non sfruttati. Al 59’ su punizione da fuori area è capitan Taira a trovare un pertugio che impensierisce il portiere ospite e permette ad Aron di ribattere in rete. Buon momento per i locali che però non trovano il guizzo giusto per, a quel momento, tentare di chiudere l’incontro. Come sempre succede sugli sviluppi di un cambio di fronte sono gli ospiti al 69’ a trovare il pareggio. Ora la partita si fa più aperta con il Brissago che si butta in attacco per cercare il vantaggio. Al 70’ è ancora Aron a provare la conclusione ma è bravo l’estremo difensore del Camorino a sventare.

Dopo aver avuto ancora qualche situazione favorevole all’81’ sono gli ospiti che con un veloce contropiede trovano lo spunto per portarsi in vantaggio.

I locali non ci stanno e si spingono in avanti fallendo di poco il pareggio al 93’.

Peccato perché il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto ma le assenze e gli infortuni, durante la partita, non hanno sicuramente favorito i ragazzi di mister Pato.

Ora in settimana il lavoro non mancherà allo staff per ritrovare morale e per recuperare alcuni giocatori attualmente fuori rosa

Formazione:

Maric, Costa D., Clemente, Suter, Darani, Branchini (C), Ghidoni, Costa D.H., Senjic, Todesco, Marcacci

A disposizione:

Vaz Ribeiro, Gjorgjievski, Gallotti, Rattazzi

 

Contributo per le vittime della guerra in Ucraina

17.03.22 – Brissago

La tragica situazione che stanno vivendo in Ucraina purtroppo non può lasciarci indifferenti. Come molte altre associazioni del paese abbiamo dunque deciso di contribuire con una piccola donazione alle famiglie che stanno soffrendo. Per questo, vi chiediamo di accorrere numerosi a sostenerci nella nostra prima partita di ritorno in campionato poiché la somma ricavata dalle entrate sarà interamente devoluta in beneficenza.

Vi aspettiamo numerosi

il 19.03.2022 alle 19.30 

presso il campo comunale di Ascona

ASSEMBLEA 2019-2020 / 2020-2021

ASSOCIAZIONE CALCIO BRISSAGO, CP 237, 6614 Brissago

Cari soci, giocatori, sponsor e amici sportivi, siete cordialmente invitati all’

ASSEMBLEA 2019-2020 / 2020-2021

L’associazione Calcio Brissago, invita i soci e tutti i simpatizzanti all’assemblea generale che si svolgerà:

MERCOLEDÌ 10 NOVEMBRE ALLE ORE 20:00

Presso la sala del Consiglio Comunale di Brissago

Ordine del giorno:

  1. Appello nominale dei soci
  2. Nomina del Presidente del giorno
  3. Nomina di due scrutatori
  4. Lettura del verbale assemblea 25.09.2019
  5. Relazione del presidente
  6. Situazione finanziaria
  7. Nomine statutarie
    • Membri del comitato (dimissioni ed elezioni)
    • Presidente
    • Segretaria/Segretario
    • Revisori
  8. Programma sportivo 2021-2022
  9. Programma attività 2021-2022
  10. Eventuali

Ricordiamo che l’entrata è soggetta al controllo del pass COVID e del documento d’identità. Ringraziamo in anticipo tutti i numerosi sostenitori e porgiamo sportivi saluti

AC Brissago

SINTESI: SC Rorè – AC Brissago

Campo Cioldina Roveredo, 23.10.2021 / cf

Partiti con l’idea di spaccare le montagne i ragazzi di Brissago sbarcano a Roveredo con un’attitudine grintosa e positiva, peccato che quando inizia la partita queste qualità vengano completamente dimenticate. Nei primi venti minuti di gioco la squadra locale prende il sopravvento e prova in tutti i modi ad approfittare delle mancanze degli ospiti. Proprio con questa forza di volontà, al 27′ approfittano di una palla ferma e sfruttando l’occasione caotica si portano in vantaggio. Sul momento i ragazzi di mister Senjic reagiscono e cominciano a pressare la squadra di casa conquistando diverse occasioni. La più eclatante arriva al 31′ dove, dopo una palla persa dal portiere dei grigionesi i nostri sbagliano un goal a porta vuota. Il primo tempo si conclude così con gli ospiti sotto di uno. Malgrado gli sforzi di vice Maric per sollevare la squadra, anche il secondo tempo ricomincia sotto tono per i biancorossi che dopo una decina di minuti riescono forse ad elaborare il messaggio e ingranano riconquistando delle ghiotte occasioni. Al 57′ arriva finalmente, e con molta difficoltà, il pareggio grazie al colpaccio di capitan Berri che, al secondo tentativo, riesce ad insaccare la palla servitagli da Branchini su corner. La squadra ospite sembra svegliarsi dal letargo ma purtroppo la squadra di casa diventa più aggressiva. In campo la tensione tra i giocatori aumenta e i cartellini gialli volano da entrambe le parti. Il Brissago non riesce più a costruire, il Roveredo difende il risultato, l’arbitro si perde e fatica a gestire la partita diventata quasi un incontro di boxe. Purtroppo il fischio di fine partita arriva proprio quando gli ospiti sembravano aver ritrovato il quadro di una partita nella quale non sono mai veramente stati presenti. Sperando che i ragazzi si ripresentino alla prossima partita con un’attitudine migliore li aspettiamo sabato prossimo in casa ad accogliere il Gudo.

SINTESI: FC Makedonija – AC Brissago

Campo Al Porto Cugnasco, 17.10.2021 / fb

Partita tra Makedonija e Brissago spostata a Cugnasco presso il bel centro dell’AS Riarena. I ragazzi di mister Senjic cercano di muovere nuovamente la classifica. Inizio di incontro con gli ospiti che prendono l’iniziativa con occasioni dal limite che però non impensieriscono il portiere locale. Sono sempre comunque gli ospiti a cercare maggiormente il vantaggio ma le occasioni, in alcuni casi ghiotte, non sono sfruttate. Al 39’ il risultato viene sbloccato grazie a una bella azione. Punizione di Taira che pesca sulla fascia Costa che al volo centra per l’accorrente Aron che insacca. Ospiti meritatamente in vantaggio alla pausa grazie alla maggior pressione sulla difesa locale.  Nella ripresa, nei primi minuti, i ragazzi di capitan Berri controllano il gioco senza lasciare spazi agli avversari. In seguito i locali provano a portare più pressione verso la difesa ospite con palle alte o su punizione. L’incontro si fa emozionante nell’ultimo frangente con gli ospiti a cercare il raddoppio con azioni insistenti ma non riescono a centrare la porta. Sono così i locali che si creano due grosse occasioni. La prima con una rete annullata per fallo sul portiere, mentre la seconda Ascheri riesce a tenere il pallone fuori dalla riga di porta. Veementi le proteste ma l’arbitro non accorda il goal. Ora con i locali protesi alla ricerca del pareggio si aprono praterie per gli attaccanti ospiti che cercano la rete della sicurezza. Al 43’ un rigore, su fallo commesso ai danni di Tommy, non viene ingiustamente fischiato. Negli ultimi minuti il portiere locale interviene 2 volte con parate fuori area e viene quindi giustamente espulso. Alla fine meritata vittoria per i ragazzi di Gallotti che migliorano ulteriormente la classifica. Complimenti a tutti i giocatori per il fair play dimostrato durante tutta la partita. Ora trasferta nei Grigioni con la speranza di muovere nuovamente la classifica.

SINTESI: FC Claro – AC Brissago

Campo Al Ponte Claro, 10.10.2021 / fb

Incontro contro il Claro con molte insidie vista la posizione in classifica dei locali. I ragazzi di mister Senjic affrontano la trasferta fiduciosi dalle ultime esibizioni sperando di muovere nuovamente la classifica.

Al primo affondo gli ospiti si portano subito in vantaggio al 3’ con Costa, dopo aver recuperato il pallone a metà campo. 7’ tentativo di Tommy con parata plastica del portiere locale. Al 8’ su punizione i locali trovano il pertugio per battere Maric e portare in pareggio l’incontro. 11’ ribaltamento di fronte e sono ancora i locali a segnare la rete del vantaggio. 21’ sono gli ospiti con Clemente ad entrare in area, dopo punizione, e trovare il pareggio. Primo tempo combattuto che finisce in parità. Nella ripresa al 60’ grande occasione per i locali che mancano la deviazione finale. 75’ occasione ghiotta per il Claro che sbaglia un goal già fatto. Poco prima 2 occasioni per gli ospiti con goal annullati per probabile fuorigioco. Finale al cardiopalma con 2 occasioni per il Brissago nel finale non sfruttate, la seconda con bella parata del portiere locale. Pareggio alla fine giusto ma con entrambe le formazioni a recriminare sulle occasioni non sfruttate.
Continua la striscia positiva degli uomini di Gallotti. Prossimo importante incontro domenica  contro il Makedonia a Cugnasco.